Fi: incompatibili con 'Cambiamo', chi aderisce verrà espulso

Afe

Roma, 8 ago. (askanews) - "Il Coordinamento di Presidenza di Forza Italia prende atto della costituzione dell'associazione 'Cambiamo', promossa da Giovanni Toti, che nasce su presupposti divisivi e con finalità totalmente incompatibili e inconciliabili con l'iniziativa politica di Forza Italia. Si ritiene quindi che, obbedendo a un principio di lealtà e trasparenza, i dirigenti di Forza Italia che abbiano partecipato alla costituzione dell'associazione 'Cambiamo' o che in futuro decidano di aderirvi debbano considerarsi decaduti dai loro incarichi in Forza Italia, anche per quanto riguarda gli incarichi nei gruppi parlamentari". E' quanto si legge in una nota di Forza Italia.

"In assenza di iniziative autonome e nel presupposto della totale incompatibilità con 'Cambiamo' - prosegue la nota - saranno inoltre immediatamente attivati gli organi statutari per l'espulsione da Forza Italia di chi ha aderito o aderirà all'associazione".