Fi: M5s consuma vendetta politica con espulsione di Trano

Pol-Afe

Roma, 19 mar. (askanews) - "Nel momento in cui le priorità del Paese sono altre, tra emergenza sanitaria ed emergenza economica, i 5stelle consumano la loro vendetta politica espellendo dal gruppo parlamentare pentastellato il deputato Raffaele Trano, per la semplice colpa di essere stato votato anche dalle opposizioni presidente della Commissione Finanze. Chiediamo ai 5stelle: non erano proprio i passaggi democratici l'unica forma di legittimità politica? Se questo è il clima che instaurano all'alba della discussione del decreto 'Cura Italia' significa che non hanno colto le parole del presidente Mattarella che richiamano la politica all'unità nazionale e a toni degni del momento tragico che vive il Paese". Così, in una nota congiunta, i deputati Fi della commissione Finanze alla Camera, Alessandro Cattaneo, Sestino Giacomoni, Antonio Martino e Raffaele Baratto.