Fi, Mazzetti: Berlusconi resta sempre il baricentro

red-fcz

Roma, 1 ago. (askanews) - "Il presidente Berlusconi rimane sempre il baricentro dell'unica forza politica liberale, popolare, concreta per la crescita delle imprese e il benessere dei cittadini e proprio per questo deve in primis riformare il nostro partito per poi convergere in una federazione aperta a più soggetti politici e civici che agisca in modo tangibile e con azioni forti per lo sviluppo della nazione e non con slogan fini a se stessi". Così, in una nota, la deputata di Forza Italia Erica Mazzetti.

"Per questo - aggiunge - è opportuno immediatamente dare una svolta al nostro partito che deve essere inclusivo, partendo dalla convocazione al più presto un comitato di presidenza ed un consiglio nazionale del partito. Occorre una linea di partito chiara e tangibile, da divulgare nelle piazze italiane. Questa era l'idea iniziale del presidente Berlusconi, condivisa dalla sottoscritta come da molti colleghi parlamentari, eletti e militanti , quando lo scorso giugno ha dato mandato ai coordinatori Carfagna /Toti. Occorre trovare il modo di raccogliere la sfida ambiziosa, ma dovuta, di portare Forza Italia alle consultazioni nazionali con un assetto nuovo e poi creare una vera alternativa fatta di italiani che ancora credono in un futuro per il nostro paese fatto di sviluppo economico, con azioni forti che partano da una vera rivoluzione infrastrutturale con la partenza immediata delle piccole e grandi opere, la sburocratizzazione e detassazione aiutando chi crea lavoro e lavora ma non slogan e assistenzialismo".