Fi,Mulè presenta report sua attività: non inseguo più beghe Toti

Pol/Tor

Roma, 5 ago. (askanews) -" Quando la politica deborda nella calunnia è necessario superare una naturale ritrosia e accettare di scendere nella palude del fango. Questo accade soprattutto se, a diffondere la calunnia, è un soggetto che ricopre una carica istituzionale". Ma "a questo punto con sarò io a perdere il mio tempo dietro beghe di quart'ordine legate al futuro del governatore Toti". Lo afferma il portavoce dei gruppi parlamentari Fi Giorgio Mulè, pubblicando su Fb un puntuale e corpos report sulla sua attività di parlamentare della Liguria e di dirigente Fi

"Ho lavorato, lavoro e lavorerò - assicura fra l'altro Mulè- con l'unico obiettivo di essere certo che tutti gli abitanti che risiedono nel mio collegio siano soddisfatti e fieri del loro deputato. Una certezza: non tradirò mai la mia bandiera. Il mio nome è espressione di un simbolo, di una storia, di un presidente: Forza Italia - Berlusconi Presidente".