Fi Piemonte: Torino si candidi a sede Tribunale dei brevetti

Prs

Torino, 28 ott. (askanews) - "Abbiamo presentato un ordine del giorno per impegnare la Giunta regionale ad avviare e sostenere la candidatura di Torino quale citta' ospitante una delle sedi del Tribunale Unificato dei Brevetti". Lo ha annunciato la vice capogruppo di Forza Italia in Regione Piemonte, Alessandra Biletta, spiegando che "e' necessario trovare una sede alternativa a seguito della Brexit, visto che proprio Londra doveva ospitare la sezione dell'organismo specializzata in brevetti chimici e farmaceutici".

Per Biletta Torino "avrebbe le carte in regola per potersi candidare. Ospita infatti i piu' importanti studi nazionali di brevetti, e' sede di importanti Centri di Ricerca e Innovazione privati (quali TLab, Gm, Fca product development e Crf, Innovation Center Intesa) e pubblici (Politecnico, Universita' degli Studi, Fondazione Isi)".

"Oltretutto il capoluogo piemontese, essendo stato riconosciuto quale area complessa di crisi, necessita di investimenti che in parte Tub potrebbe portare visto che le proiezioni fatte dall'Ue parlano,in via prudenziale, di ricadute per oltre 200milioni di euro. E' evidente che sara' una partita difficile e con molti concorrenti che pero' la politica non puo' permettersi di non giocare".

"Il Gruppo di Forza Italia confida che il presidente Alberto Cirio si impegnera' in tal senso, accettando l'ennesima sfida per riportare il Piemonte al centro dell'Italia e dell'Europa", ha concluso.