Fi, Prestigiacomo: sono nata qui e resto, scissioni fallite

Pol/Vep

Roma, 23 set. (askanews) - "Sono nata politicamente con Forza Italia e qui intendo restare e a chi opera per 'spaccare' ricordo che le scissioni, a destra come a sinistra non hanno grandi possibilità di successo, la storia lo insegna. Capitani di lungo corso ci hanno provato e fallito". Così Stefania Prestigiacomo, deputata di Forza Italia, intervistata da un quotidiano online siciliano.

"Il nostro campo politico - ha aggiunto - è il centrodestra. Dobbiamo semmai tornare ad essere il primo partito dello schieramento e possiamo riuscirci se anziché agitare scissioni ci impegniamo a rilanciare idee e progetti. Non mi scandalizzo affatto se si discute del panorama politico e delle sue evoluzioni a delle cene. Penso, però, che poi la sintesi e il confronto vadano svolti nelle sedi proprie, altrimenti si corre il rischio di alimentare personalismi e "complottisimi" di cui francamente non si sente il bisogno". Per Prestigiacomo "Forza Italia deve guardare fuori, ai problemi della gente e risintonizzarsi sui bisogni concreti delle famiglie e delle imprese con proposte chiare. Dobbiamo rimettere in moto la politica, la "nostra" politica, del fare e di anima liberale del centrodestra, di forza moderata in grado di dare risposte mature e serie alle esigenze del paese. L'abbiamo fatto, sappiamo come si fa, dobbiamo tornare a farlo. La Sicilia al di là dei diversi accenti che possono esserci, è compatta e coesa sulle posizioni di Berlusconi che finalmente è tornato a parlare con gli italiani seppellendo il chiacchiericcio".