Fi, Toti boccia Altra Italia: auto d'epoca che sa di passato

Fos

Genova, 1 ago. (askanews) - "Altra Italia è un nome, un'idea, una suggestione, anche bella, di cui si è iniziato a parlare nel 2017. E' una sorta di federazione con una Fi sempre più esangue, che a questo punto non si capisce più come dovrebbe cambiare e un'alleanza con alcuni cespugli del centro con cui peraltro stiamo insieme dal '94. Come progetto per il futuro sa tanto di passato, sa tanto di auto d'epoca, forse non pagheremo il bollo come auto d'epoca ma difficilmente ci andremo da qualche parte" . Lo ha detto il governatore della Liguria e coordinatore di Forza Italia, Giovanni Toti, commentando in diretta Facebook la nuova proposta federativa lanciata da Berlusconi.

"E' un bel progetto -ha sottolineato Toti- per i primi anni '90, non credo sia uno straordinario progetto per il 2020. Le poltrone dell'Altra Italia -ha concluso il coordinatore di Forza Italia- mi sembrano le stesse di quest'altra Italia. Dove sta la novità? Spero di capirla".