Fi: via tasse sui risparmi per incoraggiare investimenti in Pmi

Pol/Bac

Roma, 29 ott. (askanews) - "Dopo la proposta per mettere un tetto alle tasse in Costituzione, il gruppo di Forza Italia prosegue la battaglia contro l'oppressione fiscale con una proposta di legge a mia prima firma, e sottoscritta da tutto il gruppo di Forza Italia, che oggi inizia l'iter in Commissione Finanze. Con la nostra proposta chiediamo di togliere le tasse sui risparmi e incoraggiare fiscalmente quegli strumenti che trasformano i risparmi in risorse da investire nelle piccole e medie imprese". Lo annuncia Sestino Giacomoni, membro del coordinamento di presidenza di Forza Italia.

"In questo momento storico - prosegue - con i tassi bassi e le tasse alte, stiamo assistendo all'impoverimento del ceto medio, anche perché i risparmi non danno alcun rendimento, a causa dei tassi bassi e a volte anche negativi. A breve tenere i soldi liquidi sul conto corrente non solo non darà rendimenti, ma rappresenterà un costo per il risparmiatore che su quei soldi ha già pagato le tasse. Per questo noi di Forza Italia proponiamo di intervenire subito usando la leva fiscale e dando ai risparmiatori una motivazione vera per continuare a risparmiare ed investire. Solo usando la leva fiscale per indirizzare gli investimenti in strumenti come i Piani individuali di Risparmio, si può sperare di iniettare liquidità dal mondo del risparmio a quello delle PMI", conclude.