Fiamme avvolgono una struttura ospedaliera privata: ci sono almeno 10 morti

·2 minuto per la lettura
India, incendio in un ospedale Covid
India, incendio in un ospedale Covid

Una clinica di Mumbai, in India, è stata colpita durante le prime ore di venerdì 26 marzo da un gravissimo incendio. Fonti di polizia, citate dalla Cnn, parlano di almeno dieci pazienti morti. Il Sunrise Covid si trova al primo piano di un centro commerciale e ospitava circa 75/80 pazienti.

India, incendio in clinica

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Il primo cittadino di Mumbai, Kishori Pednekar, ha dichiarato che i “pazienti presenti sono stati trasferiti in un’altra struttura”. Non si conosce al momento la causa dell’incendio: sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco per spegnere le fiamme ed evitare ulteriori danni. La struttura privata a Mumbai è stata quindi evacuata dopo le fiamme divampate durante le prime ore del mattino.

L’agenzia stampa Press Trust of India ha citato alcune fonti ospedalieri, parlando di fiamme scoppiate al piano terra dell’edificio. Successivamente, di conseguenza, il fumo avrebbe invaso l’ospedale che si trova al primo piano. Già lo scorso agosto altri otto pazienti positivi al Coronavirus morirono in un ospedale di Ahmedabad, città dello Stato del Gujarat, a causa di un incendio.

Simili episodi

Anche in un ospedale Covid di Bucarest è divampato un incendio. Tra i 120 pazienti evacuati dal personale, 3 di essi sono morti carbonizzati, mentre uno è morto per intossicazione da fumo. Al momento i vigili del fuoco e le forze dell’ordine indagano per scoprire la natura dell’incendio. Tutti pazienti sono stati trasferiti in altri ospedali.

Otto pazienti ricoverati in terapia intensiva sono morti dopo che le fiamme hanno letteralmente invaso l’ospedale Covid di Sanko (Turchia).