Fiano: Romeo apre a M5s ma aveva firmato mozione sfiducia a Conte

Rea

Roma, 27 ago. (askanews) - "Sto sentendo il capogruppo al Senato della Lega, Massimiliano Romeo, dire alla televisione che niente è finito con i CinqueStelle e che loro hanno ancora le porte aperte. Ma allora la sua prima firma sulla mozione di sfiducia al governo del 13 Agosto, quella che diceva 'preso atto che le stesse divergenze si sono registrate su altri temi prioritari dell'agenda di governo quali la giustizia, l'autonomia e le misure della prossima manovra economica, esprime la propria sfiducia al Governo presieduto dal professor Giuseppe Conte', era una firma falsa?". Lo scrive in un post su Facebook Emanuele Fiano, della presidenza del Gruppo Pd alla Camera.