Fiat: Marchionne, Italia ha grande occasione ma ci sono antagonisti

(ASCA) - Torino, 4 apr - Grazie all'alleanza tra Fiat (Milano: F.MI - notizie) e Chrysler (Xetra: 710000 - notizie) , ''l'Italia ha la grande occasione di rientrare in un disegno globale, beneficiando della possibilita' di esportare in mercati extra-europei. Ma questa non e' una scelta che possiamo fare noi per l'Italia''. Cosi (Berlino: XO2.BE - notizie) ' l'ad della Fiat Sergio Marchionne nell'ultima parte del suo intervento all'assemblea degli azionisti ribadendo il profilo globale del gruppo ma sottolineando che ''spetta al paese decidere se vuole far parte di questo progetto''. Marchionne assicura che ''gli strumenti ci sono, la nostra volonta' anche. Ora dipende dall'Italia, soprattutto dalle forze sociali, se metterli a frutto''. La Fiat ha cercato di ''creare tutte le condizioni per farlo e abbiamo trovato un ampio consenso dai sindacati e dalla stragrande maggioranza dei nostri lavoratori''. Tuttavia ''ci sono ancora antagonisti che, per ragioni a noi incomprensibili, stanno facendo di tutto per ostacolare il progetto. Se queste forze esterne riusciranno a impedire che venga realizzato non ci restera' che prenderne atto. Non saremo noi a quel punto i responsabili delle conseguenze''.

Ricerca

Le notizie del giorno