Fiat, Marchionne tra 30 migliori Ceo al mondo per Barron's

New York (New York, Usa), 24 mar. (LaPresse) - L'amministratore delegato di Fiat, Sergio Marchionne, è stato inserito dalla rivista finanziaria Barron's tra i 30 migliori Ceo al mondo. "Risollevare le sorti di Fiat - si legge nella motivazione della scelta dell'ad dell'azienda torinese - non era abbastanza per Sergio Marchionne, che ha raccolto anche la sfida di rimettere in forma Chrysler. Sta ottenendo risultati: le vendite di Chrysler sono in crescita e l'azienda è tornata in utile nel 2011, due anni dopo aver superato il fallimento". Per Barron's Marchionne "nel 2005 ha ottenuto 2 miliardi di dollari da General Motors per sciogliere la partnership con Fiat e assicurarsi fondi per il rilancio. Ha tagliato i costi e affilato le pratiche di vendita per guadagnare quote di mercato e incrementare i margini. Marchionne, 59 anni, evita giacca e cravatta a favore di maglioni girocollo e pantaloni di cotone e preferisce scarpe senza lacci". Insieme all'ad di Fiat, nella lista di Barron's ci sono anche, tra gli altri, Jamie Dimon di JPMorgan e Larry Ellison di Oracle.

Ricerca

Le notizie del giorno