Fiat, Passera: 19 in mobilità? Una mossa che non mi è piaciuta

Roma, 1 nov. (LaPresse) - "Ovviamente non entro nel merito di decisioni interne ad ogni azienda. Certamente non mi è piaciuta la mossa che è stata fatta. Però, ripeto, azienda libera e se la vedono al loro interno. Certamente è stata una buona notizia la conferma di non voler chiudere impianti in Italia. Faremo il possibile perché non siano impianti quasi fermi come sono oggi. Le nostre misure vanno proprio nella direzione di rendere più produttive e competitive le imprese manifatturiere in Italia". Lo ha detto il ministro dello Sviluppo Corrado Passera, ai microfoni di SkyTg24, rispondendo a una domanda sui 19 lavoratori che la Fiat ha deciso di mettere in mobilità per fare posto agli operati reintegrati a Pomigliano dal giudice del lavoro.

Ricerca

Le notizie del giorno