Fiat, vertice con governo: Impegno a salvaguardare presenza Italia

Roma, 22 set. (LaPresse) - "I vertici di Fiat hanno manifestato l'impegno a salvaguardare la presenza industriale del gruppo in Italia, anche grazie alla sicurezza finanziaria che deriva soprattutto dalle attività extraeuropee". E' quanto si legge in una nota diffusa dal governo dopo l'incontro, durato oltre 5 ore, a Palazzo Chigi tra l'esecutivo e il gruppo Fiat. Per il Governo erano presenti il Presidente del Consiglio Mario Monti, i Ministri Corrado Passera, Elsa Fornero, Fabrizio Barca e il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio Antonio Catricalà. Per il gruppo Fiat erano presenti il presidente John Elkann e l'amministratore delegato Sergio Marchionne.

Ricerca

Le notizie del giorno