Fico: i deputati rinuncino a partecipare ai concorsi della Camera

Pol/Bar

Roma, 23 dic. (askanews) - "La riunione odierna dell'Ufficio di Presidenza per l'approvazione del bando di concorso per assistenti è stata l'occasione per un confronto sul tema della partecipazione di deputati ai concorsi banditi dalla Camera dei deputati". E' quanto ha dichiarato in una nota il presidente della Camera dei deputati, Roberto Fico.

"A questo riguardo l'Ufficio di Presidenza, composto da deputati di tutti i gruppi politici, ha convenuto come sia del tutto inopportuna, se pur formalmente legittima, la partecipazione di deputati a tali concorsi".

"Auspico quindi - ha concluso Fico - che i colleghi che avessero eventualmente presentato domanda di partecipazione ai concorsi già banditi vi rinuncino e che non vi siano candidature di deputati per i concorsi che saranno via via deliberati".