Fico: obiettivo è sconfiggere mafie, non basta contenimento

Psc/Ral

Napoli, 23 set. (askanews) - "L'obiettivo non è il contenimento della camorra e delle mafie, che esistono ancora, ma trovare una soluzione definifiva non temporanea". A dirlo è il presidente della Camera, Roberto Fico, a margine della visita alla Sala della memoria presso il Palazzo delle arti dov'è custodita la Mehari di Giancarlo Siani, il giornalista ucciso 34 anni fa dalla camorra.

"Quando è stato ucciso Siani si pensava che, magari, dopo, nel 2019, le cose fossero talmente tanto cambiate e che in questa città si potesse girare senza l'oppressione della camorra. Sono state fatte tante cose, ma - ha aggiunto Fico - non basta. Bisogna fare di più e la lotta alle mafie deve essere una questione nazionale". E proprio per realizzare questo obiettivo che la terza carica dello Stato chiede più investimenti in istruzione, ma anche per i quartieri e per i ragazzi delle periferie.

Entrando nello specifico di Napoli, Fico ha concluso: "Qui la camorra deve essere solo un ricordo e in Italia le mafie devono diventare un ricordo. Altrimenti, come Stato non avremmo rispettato il sacrificio di Giancarlo Siani e delle altre vittime innocenti".