Fidanzati aggrediti a Mantova: uomo picchia il giovane e violenta lei

Ancora un’altra storia di violenza a sfondo sessuale. Nella notte tra venerdì 26 e sabato 27 luglio nella provincia di Mantova, una coppia di giovani ragazzi è stata aggredita da un uomo mentre erano appartati in auto. Il giovane ragazzo è stato preso a pugni, mentre la ragazzina di 15 anni è stata aggredita sessualmente. La tragedia è avvenuta in un parcheggio di Levata, una piccola frazione di Curtarone, nella provincia lombarda di Mantova.

I due erano in intimità sulla vettura del ragazzo, quando improvvisamente un uomo ha aperto la portiera ed ha aggredito la coppia.

Guarda anche - Rapita ed uccisa, Romania contro la polizia per l’omicidio della 19enne

Le dinamiche dell’accaduto

Secondo i racconti della giovane coppia, l’uomo avrebbe trascinato il ragazzo maggiorenne al di fuori dell’abitacolo e avrebbe iniziato a tirargli calci e pugni. In seguito, il ragazzo è fuggito ed ha chiamato i soccorsi. Con il giovane lontano, l’uomo è immediatamente entrato nel veicolo ed ha cominciato a palpeggiare la ragazza quindicenne indifesa.

LEGGI ANCHE - Sfonda porta a vetri e una scheggia gli recide l’arteria femorale: 20enne morto

Per fortuna, l’aggressione nei confronti della giovane si è conclusa in pochi secondi: infatti, la ragazza ha reagito procurando all’aggressore ematomi e graffi. L’uomo ha subito lasciato la macchina dandosi alla fuga prima che carabinieri e forze dell’ordine potessero arrivare sul posto. Una volta arrivati al parcheggio, i due sono stati trasportati al pronto soccorso dell’ospedale Carlo Poma di Mantova. I due non avrebbero riportato gravi conseguenze e sarebbero già stati dimessi dall’ospedale. In queste ore le forze dell’ordine hanno a perso un’indagine: la caccia all’uomo è appena iniziata.