Fiere, dal 12 al 14 novembre tornano Milan Games Week e Cartoomics

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 5 nov. (askanews) - Dal 12 al 14 novembre torna dal vivo Milan Games Week & Cartoomics presso i padiglioni 8/12 di Fiera Milano Rho. Un'edizione unica, "As One", che unisce due delle manifestazioni più apprezzate in Italia dagli amanti di videogiochi, fumetti, cosplay e pop culture in generale. Tra gli eventi gli ospiti sono attese le celebrazioni per i 60 anni di Diabolik, gli showcase Machete Gaming, una distesa di oltre 2mila metri quadrati con console di ultima generazione per provare i videogame più recenti, gli indie game, con una selezione di sviluppatori italiani, e l'intramontabile retro-gaming.

Tra fumetti di ogni tipo, cultura pop e fantasy, lanci di dadi e sessioni con giochi in scatola e di ruolo, gli immancabili cosplayer coloreranno i padiglioni insieme ai gruppi di costuming Star Wars, Marvel e Umbrella. Gran finale con le sigle più belle dei cartoni animati cantate dal mitico Giorgio Vanni. Chi non riuscirà a esserci di persona, potrà seguire l'evento in live streaming. Anche se lontani, chiunque, in Italia o all'estero, potrà dunque vivere i momenti più spettacolari del main stage in diretta su YouTube, Exclusive Live Streaming Partner della kermesse. Sul canale Milan Games Week in programma tornei esport, contest cosplay, gameplay e showmatch, talk e interviste esclusive.

Quanto a Diabolik nel 2022 lo storico personaggio creato dalle sorelle Giussani nel 1962, compie sessant'anni e la fiera dà ufficialmente il via ai festeggiamenti con l'esposizione "Diabolik 60° - 900 albi 1962-2022", che esporrà per la prima volta tutti gli albi pubblicati dal 1962 a oggi e alcune anteprime per arrivare al numero 900, in uscita a febbraio 2022. In quel colorato caleidoscopio di copertine si potrà così percepire l'evoluzione grafica del personaggio. Sarà anche esposto il preziosissimo Numero Uno, eccezionalmente prelevato dal caveau di Astorina, affiancato al disegno originale della sua copertina firmato da Brenno Fiumali.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli