FIFA 21: tutti gli overall delle 15 migliori giocatrici femminili

Omar Abo Arab
·6 minuto per la lettura

Con FIFA 21 che riempie la vita di milioni di persone in tutto il mondo, è tempo di concentrarsi sulle donne con la valutazione più alto nella versione di quest'anno del gioco. Non sorprende che gli Stati Uniti, vincitori della Coppa del Mondo, abbiano il maggior numero di giocatrici nell'elenco, dove sono ben rappresentate anche Francia, Germania e Olanda. In tutto, questo, però Crystal Dunn non è menzionata. 90min vi regala la lista delle 15 giocatrici con l'overall più alto in FIFA 21.

15. Julie Ertz

July Ertz con la Coppa del Mondo | Marc Atkins/Getty Images
July Ertz con la Coppa del Mondo | Marc Atkins/Getty Images

Paese: USA
Ruolo: centrocampista difensivo
Valutazione complessiva: 88

Una delle tante star della Coppa del Mondo 2019, la centrocampista Ertz dei Chicago Red Star, nominata per il premio 2020 BBC Sport Women's Footballer of the Year.

Difensore e centrocampista, la due volte vincitrice della Coppa del Mondo è l'emblema della compostezza e dell'intelligenza calcistica.

14. Christine Sinclair

Christine Sinclair | Bryan Byerly/ISI Photos/Getty Images
Christine Sinclair | Bryan Byerly/ISI Photos/Getty Images

Paese: Canada
Posizione: attaccante
Valutazione complessiva: 89

Il talismano canadese Sinclair è il miglior marcatore di tutti i tempi per quanto riguarda il calcio internazionale: ben 186 gol in 296 presenze.

L'attaccante è un'icona di questo gioco e a rallentare non ci pensa proprio.

13. Almuth Schult

Almuth Schult | Stuart Franklin/Getty Images
Almuth Schult | Stuart Franklin/Getty Images

Paese: Germania
Posizione: Portiere
Valutazione complessiva: 89

Schult, numero uno tedesco, ha preso il posto dalla grande Nadine Angerer nel 2016, ed è il portiere con l'overall più alto del gioco.

La 29enne è arrivata seconda in Champions League con il Wolfsburg durante la stagione 2019/20 ed è una medaglia d'oro olimpica.

12. Lieke Martens

Lieke Martens | Eric Alonso/Getty Images
Lieke Martens | Eric Alonso/Getty Images

Nazione: Olanda
Posizione: centrocampista
Valutazione complessiva: 89

Martens ha raggiunto la fama dopo uno straordinario 2017, dove ha vinto il premio di miglior giocatrice del torneo Euro 2017 dove ha portato la sua Olanda alla vittoria.

Ha anche vinto il premio UEFA Women's Player of the Year e Best FIFA Women's Player nel 2017: attualmente gioca per le campionesse di Spagna del Barcellona.

11. Alex Morgan

Alex Morgan | Visionhaus/Getty Images
Alex Morgan | Visionhaus/Getty Images

Paese: USA
Posizione: attaccante
Valutazione complessiva: 90

Fresca di trasferimento al Tottenham, il simbolo sportivo Alex Morgan è stata una delle cinque giocatrici WSL tra le prime 15 al momento dell'uscita del gioco.

La due volte vincitrice della Coppa del Mondo, campionessa olimpica e vincitrice della Scarpa d'argento della Coppa del mondo 2019 è un nome familiare, conosciuta in tutto il mondo per la sua abilità nel segnare gol.

Il suo soggiorno con gli Spurs potrebbe essere stato breve, visto che ora gioca negli Orlando Pride, ma si pensa che l'esperienza sia stata davvero costruttiva.

10. Tobin Heath

Tobin Heath | James Gill - Danehouse/Getty Images
Tobin Heath | James Gill - Danehouse/Getty Images

Paese: USA
Posizione: Attaccante
Valutazione complessiva: 90

Il secondo arrivo WSL di questa estate all'interno della top 15 è il nuovo acquisto del Manchester United Tobin Heath.

La doppia vincitrice della Coppa del Mondo e campionessa olimpica è stata un'altra artefice eccezionale dal trionfo degli Stati Uniti nel 2019 in Francia, con la sua velocità e capacità di seminare costantemente il caos con le sue giocate.

9. Caroline Graham Hansen

Caroline Graham Hansen | Alex Caparros/Getty Images
Caroline Graham Hansen | Alex Caparros/Getty Images

Paese: Norvegia
Posizione: ala
Valutazione complessiva: 90

L'ala è l'unica giocatrice norvegese ad entrare nei primi 15, e l'unica scandinava (con Pernille Harder crudelmente trascurata).

Dotata di abilità tecniche ed eleganza suprema, Hansen ha fatto il suo debutto da professionista a soli 16 anni. Fa parte di una generazione d'oro di talenti norvegesi che include anche Guro Reiten e Ada Hegerberg (presumibilmente escluse perché attualmente non giocano con la nazionale).

8. Eugenie Le Sommer

Eugenie Le Sommer | Catherine Steenkeste/Getty Images
Eugenie Le Sommer | Catherine Steenkeste/Getty Images

Paese: Francia
Posizione: attaccante / trequartista
Valutazione complessiva: 90

Le Sommer è stata un talismano per la nazionale francese per quasi un decennio ed è stata parte integrante del Lione che ha dominato il calcio europeo negli ultimi 10 anni.

Ha cominciato con il gol di apertura nella finale di Champions League del 2020 ma può anche giocare in altri ruoli: centrocampista avanzata o come attaccante centrale.

7. Lucy Bronze

Lucy Bronze | Alex Livesey/Getty Images
Lucy Bronze | Alex Livesey/Getty Images

Nazione: Inghilterra
Posizione: terzino destro
Valutazione complessiva: 90

Fresca di ritorno al Manchester City, Lucy Bronze è l'unica giocatrice inglese ad essere presente in lista.

Dopo essersi fatta notare sulla scena mondiale con una serie di belle partite ai Mondiali 2015, la 28enne si è affermata come il miglior terzino del pianeta. Veloce, forte e atletica, la Bronze dà il meglio di sé quando sgroppa a tutta velocità sulla fascia

6. Dzsenifer Marozsan

Dzsenifer Marozsan | Jonathan Moscrop/Getty Images
Dzsenifer Marozsan | Jonathan Moscrop/Getty Images

Paese: Germania
Posizione: trequartista
Valutazione complessiva: 91

Marozsan è una delle giocatrici tecnicamente più dotate nel calcio mondiale, che vanta un equilibrio e un'abilità sublimi.

Centrocampista offensivo è la giocatrice tedesca con l'overall più alto del gioco e ha messo le mani sul suo quarto titolo consecutivo di Champions League con il Lione nel 2020, quinto della sua carriera.

5. Amandine Henry

Amandine Henry | Catherine Steenkeste/Getty Images
Amandine Henry | Catherine Steenkeste/Getty Images

Paese: Francia
Posizione: centrocampista difensivo
Valutazione complessiva: 91

Il capitano della Francia Henry è la seconda giocatrice francese con l'overall più alto del gioco (nonchè la migliore centrocampista difensiva).

La trentenne è una dei quattro membri della squadra vincitrice della Champions League 2020 (Lione), ed è rinomata per la sua capacità di spezzare il gioco e proteggere i quattro difensori, consentendo alla schiera di talenti offensivi del Lione di giocare con libertà in attacco.

4. Vivianne Miedema

Vivianne Miedema | Marc Atkins/Getty Images
Vivianne Miedema | Marc Atkins/Getty Images

Paese: Olanda
Posizione: attaccante
Valutazione complessiva: 91

La giocatrice dell'Arsenal ha l'onore di essere l'olandese e la seconda giocatrice WSL con la valutazione più alta del gioco.

La 24enne ha trascorso la sua carriera a battere record di gol ovunque sia andata, tale è la sua impareggiabile calma e freddezza davanti alla porta.

3. Wendie Renard

Wendie Renard | Jonathan Moscrop/Getty Images
Wendie Renard | Jonathan Moscrop/Getty Images

Paese: Francia
Posizione: Difensore centrale
Valutazione complessiva: 92

Wendie Renard è un'istituzione sportiva, determinante nel dominio del Lione sul calcio europeo nell'ultimo decennio.

La nazionale francese ha vinto sette titoli di Champions League e vanta un clamoroso record di gol per un difensore.

2. Sam Kerr

Sam Kerr | Visionhaus/Getty Images
Sam Kerr | Visionhaus/Getty Images

Paese: Australia
Posizione: attaccante
Valutazione complessiva: 92

Sam Kerr del Chelsea è l'unica australiana tra i primi 15 e il giocatore WSL più alto della lista.

L'attaccante è capocannoniere di tutti i tempi nella NWSL e nella W-League, ed è rinomata per i suoi movimenti intelligenti e la capacità di inserirsi tra le retrovie avversarie.

1. Megan Rapinoe

Megan Rapinoe | Brad Smith/ISI Photos/Getty Images
Megan Rapinoe | Brad Smith/ISI Photos/Getty Images

Paese: USA
Posizione: ala
Valutazione complessiva: 93

Rapinoe è famosa tanto per il suo attivismo politico quanto per la sua capacità di battere ogni avversario.

È due volte vincitrice della Coppa del Mondo, ha vinto la Scarpa d'Oro nell'edizione 2019 ed è una campionessa olimpica, ma ha ammesso di non essere la migliore giocatrice del mondo. Ma il più grande nome del gioco... sì.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.