Figari Film Fest, svelati i titoli della competizione ufficiale 2021

·3 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 8 giu. (askanews) - Torna una delle principali vetrine internazionali del cinema breve, il Figari Film Fest - International Short Film Festival & Market, e sarà il cortometraggio statunitense "David" di Zack Woods con Will Ferrell ad aprire l'undicesima edizione, che sancirà ufficialmente il ritorno al cinema della Sardegna e in particolare della città di Olbia, dal 19 al 24 Giugno. L'organizzazione ha reso noti i 62 titoli in concorso, selezionati fra gli oltre 1.500 pervenuti da tutto il mondo. Una selezione che prevederà delle sessioni di proiezione dal vivo per le cinque sezioni principali (nazionale, internazionale, animazione, regionale, scarpette rosse) e una speciale sezione prevista esclusivamente on-line sulla piattaforma Pramamovie (diamanti grezzi).

Sono inoltre stati condivisi i progetti selezionati per PrimaVera Corti, sessione del Market che darà la possibilità ad otto registi di presentare i propri progetti di cortometraggio ad un parterre di produttori nazionali, con la speranza di vedere un giorno i propri film prodotti da una delle società coinvolte. Nei prossimi giorni verranno svelati il programma completo della kermesse, la giuria e gli ospiti attesi. Si prospetta un'altra grande edizione per un Festival che non si è mai fermato, neanche davanti alla pandemia, e che grazie al Ministero della Cultura, alla Regione Autonoma della Sardegna, alla Fondazione Sardegna Film Commission e al Comune di Olbia, oltre ai numerosi sponsor e partner, anche quest'anno regalerà la possibilità di poter tornare a godere del cinema in sicurezza.

Official Selaction Figari Film Fest - Nazionale: Le mosche di Edgardo Pistone, Finis terrae di Tommaso Frangini, J'ador di Simone Bozzelli , I miei occhi di Tommaso Acquarone, Gas station di Olga Torrico, Tropicana di Francesco Romano, The recycling man di Carlo Ballauri, Slow di Giovanni Boscolo, Daniele Nozzi, Guinea pig di Giulia Grandinetti, Andrea Benjamin Manenti, Buongiornissimo!1 di Leopoldo Medugno. Internazionale: David di Zachary Woods - United States, Dustin di Naïla Guiguet - France, I'm afraid to forget your face di Sameh Alaa - Egypt, Fish like us di Raphaela Schmid - Austria, The handyman di Nicholas Clifford - Australia, Back to Zotteken Waes di Lobke de Boer - Netherlands, Stephanie di Leonardo van Dijl - Belgium, The last ferry from Grass Island di Linhan Zhang - United States, Survivers di Carlos Gómez-Trigo - Spain, Serguei di Lucas Fabiani - France, Happy as can be di Jean-François Sauvé - Canada My boy di Sarah Pellerin - Canada, Personae di Rémy Rondeau - France, Dummy di Laurynas Bareisa - Lithuania, Solar eclipse di Alireza Ghasemi, Raha Amirfazli - Iran.

Animazione: Fly di Carlos Gómez-Mira Sagrado - Spain, Heart of gold di Simon Filliot - France, Ecorce di Samuel Patthey, Silvain Monney - Switzerland, Love is just a death away di Bára Anna Stejskalová - Czech Republic, You sold my roller skates? di Margaux Cazal, Jeanne Hammel, Louis Holmes, Sandy Lacknar, Agathe Leroux, Léa Rey-Mauzaine - France. Regionale: L'ultima habanera di Carlo Licheri - Italy, L'uomo del mercato di Paola Cireddu - Italy, L'ultimo fascista di Giulia Magda Martinez - Italy, Un piano perfetto di Roberto Achenza - Italy, Male fadàu di Matteo Incollu - Italy. Scarpette Rosse: Sola in discesa di Michele Bizzi, Claudia Di Lascia - Italy, Kosher di Gideon Imagor - Israel, 500 Calorie di Cristina Spina - Italy, Dolapo is fine di Ethosheia Hylton - United Kingdom, Lorena di Sergio Babilonia - Perù.

Diamanti Grezzi: God dress you di Mattia Epifani - Italy, Accamora di Emanuela Muzzupappa - Ital,y Distances di Susan Béjar - Spain, The appointment di Alexandre Singh - United Kingdom, The woman of the house di Felipe Espinosa - Spain, Aquatic bird di Nan Zhang - China, Being my mom di Jasmine Trinca - Italy, Left hit di Alexandre Labarussiat - France, Turning to dust di Hüseyin Aydin Gürsoy - France, Lay them straight di Robert Delesky - Canada, Mss Chazelle di Thomas Vernay - France, Johnny Johnny di Angélique Muller - France, Tob.ia Sana di Emanuele - Italy. Primavera corti: Capelli di Dario Ciulla, Domenica di Valentina Casadei, Incontro di Antonio Genovese, Legno d'acero di Paolo Lobbia, Primo sangue di Antonio La Camer,a Promessa di Greta Scicchitano, Vermi di Federico Fasulo, Wood(y) di Bruno Ugioli.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli