Figlio Alessandro Di Battista insultato in autogrill: “Sei orribile”

di battista figlio_censored

Andrea, il figlio del deputato M5s Alessandro Di Battista, è stato insultato da una donna in autogrill. La madre del bimbo, nonché compagna di Di Battista, Sahra Lahouasnia, non è riuscita a reagire sul momento, ma sui social si sfoga per l’accaduto. Su Instagram, infatti, ha spiegato ai suoi seguaci: “Mi ha fatto piangere”. La donna in autogrill ha definito il figlio Andrea “orribile”. Inaccettabile per i genitori.

Il figlio di Di Battista insultato

Il piccolo Andrea compirà due anni a settembre. Mentre si trovava sulla strada di ritorno da una piacevole vacanza in Trentino con la famiglia, però, è stato insultato in modo spiacevole. La famiglia si era fermata in un autogrill nei pressi di Verona Sud: Sahra stava aspettando di pagare un caffè quando ha assistito a una scena orribile. Come ha raccontato il deputato M5s Alessandro Di Battista, infatti, “intorno a me una comitiva che fa colazione. Una coppia di due ragazzi giovani ed eleganti. Lei bionda, ben vestita, occhiali da sole e rossetto inizia a parlare a bassa voce e girandosi verso l’ipotetico fidanzato dice “suo figlio è orribile” guardando un bimbo che ride e gioca. Era Andrea”. Una scena inaccettabile per il padre Alessandro e la madre Sahra. Non si sa se l’affermazione contro il bimbo riguardi un graffio che Andrea aveva sul viso oppure se si tratti di un commento legato alla sfera politica. Tuttavia, la madre sul momento è rimasta paralizzata e si è sfogata in seguito sui social.

Lo sfogo di Sahra

Su Instagram, Sahra ha commentato la scena così: “La coppia continua a parlare guardando Alessandro ma io non sento più nulla e non riesco neanche più a muovermi. Chi mi conosce sa che non mi faccio mai problemi a rispondere a tono ma in quel caso non sono riuscita a dire nulla. Niente. Sono uscita fuori e mi sono messa a piangere”. La donna, infine, si è sentita amareggiata e nel messaggio prosegue: “Io capisco che due persone abbiano delle opinioni politiche totalmente diverse ma trasformare questa divergenza in un odio cosi forte NO. Cara signora bionda, non so se si riconoscerà ma vorrei dirle che mi ha ferito. Ps: Andrea è caduto giocando con una fontana. Sta benissimo!”.