Figlio di Tom Hanks: “Diventare famoso per me è ancora più difficile”

figlio di Tom Hanks

È produttore, regista, sceneggiatore e doppiatore. Indimenticabile la sua presenza in Philadelphia e Forrest Gump, per i quali Tom Hanks ha vinto i suoi due premi Oscar come miglior attore. Vanta una carriera colma di successi e una famiglia sempre pronta a sostenerlo. Tuttavia Chet, il figlio di Tom Hanks, ha spiegato le difficoltà che deve quotidianamente affrontare per fare successo. Ha parlato del profondo rapporto che lo lega al padre, non nascondendo però le difficoltà di vivere all’ombra della sua notorietà.

In passato si era fatto conoscere per il ruolo avuto in “Shameless” ed “Empire”, non dimenticando neppure i ruoli minori in “Indiana Jones and the Crystal Skull Kingdom” , “Fantastic Four” e “Project X”. Inoltre, era passata alle cronache mondiali la notizia della sua dipendenza dalla cocaina. Da allora Chet Hanks è stato membro dei Narcotici Anonimi ed è stato liberato dalla morsa della droga.

Figlio di Tom Hanks: “All’ombra di papà”

Tom si è sposato nel 1978 con l’attrice Samantha Lewes, dalla quale ha avuto due figli, Colin ed Elizabeth. Il loro matrimonio si è concluso nove anni dopo, nel 1987. 14 anni più tardi la Lewes fu stroncata da un tumore.

Un anno dopo la fine del suo primo matrimonio, il celebre attore americano si è risposato con l’attrice Rita Wilson. I due hanno due figli: Chester e Truman Theodore, nati rispettivamente nel 1990 e nel 1995. Dal 2001 è anche felicemente nonno. Oggi vive a Los Angeles e nel 2013, al Late Show di Letterman, ha rivelato di essere affetto da diabete mellito di tipo 2.

Questa volta però a far parlare di sé è il figlio Chet. Sabato 9 novembre 2019, in un’intervista a TooFab, ha confidato il peso di essere figlio d’arte e la difficoltà di diventare indipendente slegandosi dal nome del papà. “Non mi lamento della situazione. Amo mio padre, è un uomo eccezionale, un attore favoloso e sono in una buona posizione “, ha detto. Ma poi ha precisato di dover “lavorare due volte più duro” degli altri attori, mentre “tutti pensano che tutto sia facile per me”. Il nome di suo padre pesa come un macigno: “Se domani inventassi una cura per il cancro, l’articolo direbbe: “Il figlio di Tom Hanks inventa una cura per il cancro”. È inevitabile”.

figlio di Tom Hanks

Quindi ha dichiarato con orgoglio: “Tutto quello che ho l’ho vinto da solo. Ho fatto le audizioni per ciascuno dei ruoli che ho interpretato, come hanno fatto tutti gli altri. Non è facendo una chiamata che ho ottenuto la mia posizione. Non è così che funziona”.