Figliuolo a Bologna: over80 e fragili priorità, qui vaccinato 74%

·2 minuto per la lettura
featured 1267562
featured 1267562

Bologna, 9 apr. (askanews) – Il commissario straordinario per la gestione dell’emergenza Covid-19, Francesco Paolo Figliuolo, ha fatto visita all’hub alla Fiera di Bologna, insieme al capo del Dipartimento nazionale della Protezione civile, Fabrizio Curcio, e al governatore Stefano Bonaccini. Figliuolo è tornato a ribadire: “Bisogna dare la priorità ai più vulnerabili, coloro i quali dalle evidenze scientifiche risultano più vulnerabili a questa terribile malattia. Gli over 80, i più vulnerabili e i fragili e poi a scendere le categorie. Questo è stato molto ben compreso qui e di questo ringrazio il presidente e tutti quelli che lavorano incessantemente per raggiungere questi obiettivi perché siamo a circa il 74% degli over 80, su una media nazionale che si attesta intorno al 63-64%”.

A Bologna per la somministrazione dei vaccini oltre a medici e infermieri sono stati coinvolti anche i clown, volontari della Croce Rossa, vestiti da pagliacci pronti ad accogliere le persone davanti all’hub principale della città e negli spazi esterni della Fiera.

Mentre le associazioni dei pazienti con particolari fragilità, come i diabetici, hanno organizzato un “bike through”. Una tenda a cui avvicinarsi in bici installata all’ingresso della Fiera dove il personale sanitario esegue una rapida visita prima della dose.

Il commissario è tornato a parlare anche di AstraZeneca dopo la raccomandazione per gli over 60: “L’Ema ha detto che questo vaccino è sicuro e non ha dato nessuna controindicazione. L’Autorità regolatoria italiana ha dato la raccomandazione di utilizzare questo vaccino al di sopra dei 60 anni e per la seconda dose, per chi l’ha fatta al di sotto dei 60 anni, non c’è alcun problema, lo voglio riaffermare perché lo ritengo davvero importante”.

Figliuolo ha annunciato anche un nuovo incontro operativo a Roma con la Protezione civile e i referenti unici delle Regioni per l’applicazione del piano vaccinale tenendo conto, ha detto, delle indicazioni precise arrivate dal presidente del Consiglio Mario Draghi.