Filippine, almeno in 30 in ostaggio in centro commerciale Manila

·1 minuto per la lettura

Roma, 2 mar. (askanews) - Un ex addetto alla sicurezza ha preso in ostaggio almeno trenta persone in un centro commerciale di Manila, dove è arrivata in forze la polizia che sta cercando di persuadere l'uomo ad arrendersi. Lo riporta Channel News Asia. Dipendenti e clienti si sono precipitati fuori dal centro commerciale V-Mall di Manila, dopo che sono stati avvertiti colpi di pistola e agenti armati si sono precipitati sul posto. Un sindaco di municipio aveva in precedenza riferito ai giornalisti che una guardia di sicurezza tratteneva contro la loro volontà fino a 30 persone in un ufficio amministrativo presso il V-Mall nell'area di Greenhills a San Juan, dove aveva sparato contro almeno una persona.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli