Filippine, bimbo divorato da un coccodrillo davanti ai suoi fratelli

Filippine, bimbo divorato da un coccodrillo davanti ai suoi fratelli

Nelle Filippine, un bambino di dieci anni, mentre stava tornando a casa a bordo di una piccola imbarcazione, è stato divorato da un coccodrillo di fronte ai suoi fratelli. L’incidente è avvenuto nella zona di Balabac, nota per questi frequenti incidenti con gli enormi rettili.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Pirenei, dopo 100 anni un cucciolo di lince europea

Bimbo divorato da un coccodrillo

Milhasan Baracbac è il nome del bambino di 10 anni attaccato e divorato da un coccodrillo. Il piccolo stava tornando a casa su una piccola imbarcazione con il padre e i suoi due fratelli più piccoli. All’improvviso un forte urto. Poi la vista dell’enorme animale non ha lasciato scampo al bimbo. È stato azzannato e trascinato sott’acqua mentre i fratelli sono riusciti a mettersi in salvo. Nel 2019, questo è il quinto attacco di questo tipo nella zona di Balabac. Il motivo sembrerebbe essere l’espansione delle città delle Filippine che costringe i rettili ad abbandonare il proprio habitat.

Jovic Pabello, portavoce del consiglio governativo che da sempre si occupa della tutela ambientale nelle isole della provincia di Palawan ha riferito ai media: “Dal 2015, non abbiamo mai avuto un anno con zero attacchi”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Youtuber picchia il cane, web in rivolta

Casi simili

A Gennaio 2019, un’allevatrice era stata divorata dal coccodrillo che aveva in cura. In Indonesia, il rettile era tenuto illegalmente presso un istituto di ricerca, dove la scienziata quotidianamente si occupava di nutrirlo. Improvvisamente, il coccodrillo, di circa 700 kg ha azzannato al braccio la donna per poi proseguire a divorarsi l’intero addome. La squadra di soccorso ha quindi dovuto rimuovere con la forza il cadavere dalla stretta mortale dell’animale.