Filippine, liberata coppia di britannici in mano a jihadisti -3-

Coa

Roma, 25 nov. (askanews) - Il portavoce dell'esercito in questa regione ha precisato che non è stato pagato alcun riscatto.

L'ambasciata britannica a Manila ha confermato che Alan e Wilma Hyrons sono stati salvati ed ha espresso in una nota la propria "gratitudine al governo e alle autorità filippine".

I coniugi britannici erano stati rapiti il 4 ottobre scorso mentre si trovavano in spiaggia, in una località balneare della grande isola di Mindanao (sud), sede di una grande minoranza musulmana.