Filippine, prosegue eruzione vulcano Taal: 82mila sfollati

Mos

Roma, 15 gen. (askanews) - Il vulcano Taal, nelle Filippine, continua a eruttare costringendo le popolazioni che vivono nelle vicinanze alla fuga. Sono almeno 82mila, secondo quanto scrive il South China Morning Post che riporta fonti ufficiali, ad aver dovuto abbandonare le loro case.

Due persone sono morte, una almeno per un attacco cardiaco mentre veniva sfollata. Vanno a sommarsi al morto di lunedì, un camionista che aveva perso il controllo del suo mezzo a causa della mancanza di visibilità causata dalle ceneri vulcaniche. (Segue)