Filippine, scossa di magnitudo 7 nel Nord: sentita fino a Manila

featured 1633376
featured 1633376

Roma, 27 lug. (askanews) – Violenta scossa di terremoto di magnitudo 7 alle ore 8:43 locali (le 2:43 in Italia) nel Nordest dell’isola filippina di Luzon.

Le immagini pubblicate sui social mostrano persone che fuggono dalla Bantay Bell Tower a Vigan, sulla costra dell’isola, mentre alcune parti della struttura del campanile crollano, e strade danneggiate, come spaccate in due da grandi crepe.

Il sisma ha fatto tremare i grattacieli di Manila a più di 300 chilometri di distanza dall’epicentro. Le persone nella capitale si sono riversate nelle strade in preda al panico, avevano da poco iniziato a lavorare. Al momento si registrano danni, ma non vittime.

Il terremoto con epicentro nella regione di Abra, nota per le profonde valli e il terreno montuoso, è stato poco profondo ma potente; scosse di questo tipo in genere causano più danni di quelli in profondità.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli