Filippine: vulcano Taal in attività, migliaia di evacuati

Ihr

Roma, 12 gen. (askanews) - Uno dei vulcani più attivi nelle Filippine, situato vicino alla capitale Manila, ha eruttato un'enorme nuvola di cenere e migliaia di abitanti sono stati evacuati per precauzione. Lo hanno annunciato le autorità.

I sismologi filippini hanno registrato movimenti di lava sul Taal, circa 65 chilometri a Sud di Manila. Un'eruzione potrebbe verificarsi "entro pochi giorni o settimane" se questa attività continua, Renato Solidum, capo dell'Istituto di vulcanologia e sismologia delle Filippine, ha precisato all'Afp. L'ultima eruzione di Taal risale al 1977, ha aggiunto. (Segue)