Filippo Facci contro Selvaggia Lucarelli: "Dai No Green Pass per cercare l'incidente"

·1 minuto per la lettura
Selvaggia Lucarelli
Selvaggia Lucarelli

Il giornalista Filippo Facci si è scagliato contro Selvaggia Lucarelli che, a suo dire, si sarebbe recata ad una manifestazione No Green Pass perché intenzionata a “ostentare” di aver subìto botte e insulti.

Filippo Facci contro Selvaggia Lucarelli

Nei giorni scorsi Selvaggia Lucarelli ha denunciato pubblicamente alcuni personaggi presenti al corteo No Green Pass che si è tenuto al Circo Massimo. Il giornalista Filippo Facci ha deciso di non esprimere solidarietà alla collega e anzi, ha fatto sapere che, a suo avviso, Selvaggia Lucarelli “se la sarebbe andata a cercare”: “Non credo all’alibi che fosse irriconoscibile, dubito che non l’avessero notata dopo che si era messa a fare tremila domande. Non è una giornalista professionista e difetta di esperienza, ma nel provocare incidenti ha veri doni di natura. Ma a interessarmi, ora, è la tendenza di certi colleghi a diventare una notizia non avendone trovate altre: nei contesti a rischio, un tempo, si inviavano cronisti strutturati che prendevano le botte come un incidente professionale, da nascondere, non da ostentare: oggi, se c’è un’aggressione senza conseguenze, magari con immagini – ci sono sempre – nelle redazioni brindano a champagne”, ha dichiarato Facci, e ancora: “Ma ricordo il vecchio mestiere dove il miglior cronista era chi spariva dietro le sue cronache. La Lucarelli, da sola, è andata a una manifestazione di quattromila invasati, ha cercato di intervistarli quasi tutti e forse non hanno riconosciuto tanto la sua faccia mascherata, ma le sue note (e percepibili) ansie di passare inosservata.”

Selvaggia Lucarelli: il corteo No Green Pass

Al corteo No Green Pass Selvaggia Lucarelli ha ricevuto una testata da Roberto Di Blasio, un uomo che per altro era già stato denunciato per aver violato la quarantena e essersi recasto in un supermercato nonostante fosse consapevole di essere positivo al Covid. “Sono andata al Circo Massimo per la manifestazione No Vax con cappello, occhiali, mascherina. Nessuno sapeva chi fossi. Per il solo fatto di chiedere “perché è qui oggi?”, aveva scritto Selvaggia Lucarelli postando i filmati di quanto accaduto.

Selvaggia Lucarelli e Daniela Martani

Alla manifestazione al Circo Massimo era presente anche Daniela Martani, che ha fatto sapere di essere intenzionata a sporgere denuncia contro la Lucarelli perché la giornalista avrebbe insinuato che lei l’avrebbe colpita con una pigna. “Mi sono vista sbattere su tutti i giornali a causa delle dichiarazioni diffamatorie e calunniose di Selvaggia Lucarelli in cui ha affermato che l’avrei colpita con una pigna, facendomi apparire come una persona violenta. Alcuni quotidiani hanno addirittura scritto che le avrei tirato la pigna in testa. Una menzogna vergognosa e inaccettabile”, ha scritto Daniela Martani via social.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli