Filippo Facci a Nadia Toffa: “Il cancro è una faccenda troppo seria”

filippo facci nadia toffa

Il giornalista Filippo Facci si era scontrato qualche mese fa contro Nadia Toffa per aver parlato del tema delicato del cancro in televisione. In questi giorni, invece, è tornato sull’argomento con un nuovo messaggio pubblicato sui suoi profili social. “La mia opinione sul personaggio Nadia Toffa non è cambiata – ha rivelato – ma non mi sembra il caso di tornare a esibirla proprio oggi. Lo preciso per quanti mi chiedono stupidamente conto di un’opinione che la prevista morte della Toffa (che nel febbraio 2018 andò in tv a dire “Sono guarita”) non fa che confermare”. Poi Facci ha attaccato duramente il programma di Italia 1.

Filippo Facci attacca Le Iene

Secondo Filippo Facci, Nadia Toffa ha sempre diffuso l’idea che il cancro si possa combattere in poco tempo e con metodi scorretti. Nonostante i messaggi di affetto e ammirazione alla conduttrice e inviata di Le Iene, Facci ha ribadito la sua ferma critica al programma. “Il cancro è faccenda troppo seria per lasciarla gestire al Le Iene” ha rivelato. Il problema, ribadisce il giornalista, sono la spettacolarizzazione e la credenza “secondo i quali i tumori si possono curare con l’aloe, con estratti di veleno di scorpione e altre scemenze propinate a milioni di telespettatori”.

L’attacco a Nadia Toffa

Lo scorso anno, Filippo Facci aveva attaccato Nadia Toffa scrivendo sul quotidiano Libero: “Pure il libro. Siamo alla spettacolarizzazione del tumore e alla sua trasformazione in core-businness di un’attività pseudo-giornalistica. Avremmo voluto non tornarci più sopra, sul penoso ‘caso Nadia Toffa’, ma la banalizzazione dei malati che questa signorina sta perpetuando è molto più importante di lei e della sua egolatria”.