Filippo Giovanelli morto a 18 anni in un incidente

Filippo Giovanelli
Filippo Giovanelli

Filippo Giovanelli, di soli 18 anni, è morto cadendo dallo scooter con cui stava tornando a casa insieme ad una ragazza. La giovane è rimasta ferita.

Incidente in scooter a Pesaro Urbino: Filippo Giovanelli morto a 18 anni, ferita l’amica

Terribile tragedia a San Lazzaro di Fossombrone, in provincia di Pesaro Urbino. Filippo Giovanelli, di soli 18 anni, è caduto con il suo scooter, con cui stava tornando a casa insieme ad una ragazza. Il giovane è finito contro un guard rail a pochi metri da casa. I tentativi di soccorso purtroppo si sono rivelati inutili. Il ragazzo, che era molto conosciuto in città, è morto poco dopo l’incidente all’ospedale di Fano, dove era stato portato in codice rosso. La sua amica, che sedeva sul sellino posteriore dello scooter, è rimasta ferita lievemente.

La dinamica dell’incidente

L’incidente è avvenuto lungo la Flaminia vecchia nella notte tra sabato 5 e domenica 6 novembre. Filippo stava tornando a casa dopo una serata con gli amici. Per motivi da chiarire, il 18enne ha perso il controllo del mezzo ed è finito fuori strada. Ha provato a rimettersi in carreggiata, ma il dislivello e l’erba bagnata non glielo hanno consentito. Il giovane è finito contro il guardrail, poi contro il muro di un capanno. A dare l’allarme è stato un ragazzo che seguiva Filippo con il suo motorino. Ai primi soccorsi il 18enne è apparso ancora lucido e collaborativo e durante il trasporto in ambulanza pensavano che ce l’avrebbe fatta. Purtroppo quando è arrivato in ospedale è deceduto a causa di una emorragia interna.