Filippucci (Bcf): "Per rilancio occupazione tenere conto settore terziario"

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 10 giu. (Adnkronos/Labitalia) – "E' importante nel definire i prossimi step di politica economica tenere in maggiore conto il rilancio occupazionale del settore terziario, il più importante per dimensioni". A dirlo Francesco Filippucci, partner Bcf, in occasione della presentazione online dell'Osservatorio del terziario Manageritalia.

"Durante la pandemia – osserva – alcuni settori dei servizi (come turismo e trasporti) hanno subito perdite record di valore aggiunto, mentre altri (come i servizi di informazione) hanno contenuto i danni".

"Tuttavia – precisa – in termini occupazionali i settori dei servizi hanno sofferto quasi tutti in media di più di quelli del secondario e del primario, in gran parte perché meno protetti dalle politiche del lavoro utilizzate".