Film porno in Piazza Maggiore: anziana chiama la polizia

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
Getty
Getty

Sconcerto a Bologna dove, in piena notte, sono state trasmesse le immagini di un film porno sul maxischermo di Piazza Maggiore. Artefice della "bravata" un 24enne che, a beneficio di una decina di amici presenti alla proiezione, ha collegato il suo computer al videoproiettore mandando le immagini hard sul maxischermo installato in occasione della XXVI edizione di 'Sotto le stelle del cinema'.

GUARDA ANCHE: Vasco Rossi in incognito a Bologna

Ed accorgersi dell’accaduto un’anziana signora che, transitando per la piazza, ha prontamente fermato una pattuglia raccontando quello che aveva appena visto. I militari sono intervenuti verso le due di notte, interrompendo immediatamente la proiezione.

Il ragazzo autore del gesto, che ha ammesso le proprie responsabilità, è ora accusato di atti contrari alla pubblica decenza.

GUARDA ANCHE: Novara, smantellata la psicosetta: reati sessuali e 'schiavi'

LEGGI ANCHE: Carabinieri Piacenza, gip: "Orgia nell'ufficio del Comandante"