Film su salvataggio Carola Rackete al Festival dei Popoli di Firenze

film carola rackete

Dal 2 al 9 Novembre 2019, si terrà a Firenze la 60esima edizione del Festival dei Popoli. L’evento cinematografico è promosso dall’omonima associazione impegnata nella promozione e nello studio del cinema di documentazione sociale. Il film scelto per aprire il Festival sarà il film-documentario ‘Sea Watch 3’, dedicato alla nave ong capitanata da Carola Rackete. La pellicola, girata dai giornalisti-registi Jonas Schreijag e Nadia Kailouli che erano a bordo dell’imbarcazione in quei concitati giorni del Giugno 2019, racconta in presa diretta il salvataggio in mare di 53 migranti, l’arrivo della polizia e l’irruzione della nave sulle coste di Lampedusa.

Film su salvataggio Carola Rackete

Carola Rackete, nel Giugno del 2019, fu arrestata e poi rilasciata dopo avere speronato una motovedetta della Guardia di Finanza nel tentativo di sbarcare, senza autorizzazione, i migranti a bordo. Recentemente la ragazza ha presenziato al Parlamento europeo. Nel suo intervento a Bruxelles ha parlato del contributo dato in prima persona nelle attività di salvataggio dei naufraghi nel Mediterraneo.

Durante quell’occasione, Carola Rackete aveva detto: “Abbiamo vissuto delle situazioni alienanti. Abbiamo dovuto legare i corpi affinché non affondassero intorno a noi. Ho visto persone lasciate sole in mare o riportate nella Libia da cui erano appena fuggite. Ma nessuna esperienza è stata pesante come Sea Watch 3 con a bordo i migranti per giorni che nessuno voleva”. Carola Rackete ha poi continuato dicendo che tutte le istituzioni avevano alzato un muro e di essere stata prima attaccata e poi di essersi “ritrovata da sola”.