Final Fantasy XVI non sarà un open world e non avrà DLC

(Adnkronos) - Il produttore di Final Fantasy XVI Naoki Yoshida ha risposto alle domande di numerose testate internazionali rivelando ulteriori dettagli sul gioco, in uscita nella seconda metà del 2023 in esclusiva su PS5. Scopriamo quindi che nel gioco sarà presente un vasto arsenale di attacchi e abilità basati sulla mitologia di Final Fantasy, e che le battaglie tra Eikon (le invocazioni di questo capitolo) avranno meccaniche di gioco diverse tra loro che spazieranno dallo sparatutto 3D ai match dei picchiaduro. Il protagonista Clive avrà dei compagni di avventura che lo seguiranno in alcuni tratti del gioco, ma saranno tutti controllati dal computer. La storia ripercorrerà la vita di Clive dall'adolescenza ai trent'anni di vita. Yoshida ha fatto sapere anche che al lancio il gioco sarà completo, e il team non prevede DLC o capitoli aggiuntivi come è successo per Final Fantasy XV. Il gioco non sarà un open world, ma sarà basato su singole aree estese da esplorare. Infine, un terzo trailer sarà disponibile in autunno, incentrato sul mondo di gioco e sulla trama.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli