Finanza Varese smantella traffico di cocaina da Messico: 6 arresti

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 17 set. (askanews) - Sei persone arrestate e oltre 19 kg di cocaina purissima sequestrate. Questo il bilancio dell'operazione "Vida Loca" conclusa dalla guardia di finanza di Varese che nei giorni scorsi ha eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di tre persone e sette perquisizioni domiciliari. Lo hanno riferito le stesse fiamme gialle, spiegando che l'operazione ha avuto inizio nel 2019 con l'arresto all'aeroporto di Malpensa di un passeggero messicano proveniente da Cancun (Messico) con 9,2 chili di coca nascosti nel bagaglio a mano.

Le successive indagini coordinate dalla procura di Busto Arsizio (Varese), hanno svelato l'esistenza di una banda di trafficanti attiva nella provincia di Como, permettendo di sequestrare altri carichi di cocaina per ulteriori 10 chili, e arrestando un "ovulatore" proveniente dal Messico con 400 grammi di cocaina divisi in 34 ovuli nell'addome e una donna messicana che faceva da corriere. I Finanzieri hanno inoltre accertato che il gruppo riforniva di cocaina anche la provincia di Siena e garantiva l'approvvigionamento diretto della droga attraverso corrieri inviati con bus di linea. Il mittente dello stupefacente è un cittadino argentino latitante e già ricercato all'estero perché destinatario di un provvedimento di cattura internazionale per un analogo traffico di droga.

Nei confronti del destinatario dello stupefacente, il gip bustocco ha disposto la custodia cautelare e il sequestro preventivo, finalizzato alla confisca, dei suoi conti correnti. L'arrestato è inoltre risultato percepire il reddito di cittadinanza e militari hanno quindi attivato la procedura per sospenderglielo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli