I FATTI DELL'ANNO

Fine del mondo: come e dove trovare un bunker, e qual è il posto migliore per costruirne uno

Non solo in America: anche in Italia esistono e sono in vendita bunker a prova di fine del. E si trovano in luoghi davvero insospettbili.

Gaia, 29 anni e una missione: sopravvivere alla fine del mondo profetizzata dai Maya. Ha tempo fino al 21 dicembre per scoprire tutto quello che può sulla fine del mondo, capire cosa c'è di vero e, in caso di necessità, come mettersi in salvo.

Segui il suo diario della fine del mondo all'interno dello speciale I fatti dell'anno!

Un vero bunker militare, in Svizzera (AP)Diciamo che tutto questo cercare e cercare e cercare sulla fine del mondo mi ha messo un po' d'ansia e vorrei capire almeno come posso mettermi al sicuro e proteggermi. Magari insieme a qualche amico, ché sopravvivere da soli, a lungo andare, rischia di essere un po' noioso.

Il problema è che, a quanto pare, in America sono molto più avanti di noi: di paure ancestrali, gli americani, ne hanno da sempre, e così le case dei ricchi hanno spesso la panic room (come in quel film di David Fincher, anche se a me ha sempre messo l'ansia la panic room in sé, invece delle minacce da cui in teoria ti protegge) o il bunker, pronti ad ospitare intere famigliole in caso di assalto nucleare. O di fine del mondo.

C'è anche chi se lo costruisce ad hoc, è un fenomeno che negli States, dove hanno il gusto per lo spettacolo, hanno chiamato Doomsday Bunker. Nei pezzi di cronaca risultano persino alcuni personaggi arrestati per aver rubato materiale per costruirsi il rifugio, pensate un po'.

Ma in Italia, come si potrebbe fare? Provo su Ebay?

Sì buona idea. Navigo un po', ma niente: scopro che di bunker ne era stato messo in vendita uno nel 2010; un rifugio del 1959 che apparteneva alla Guardia, abbandonato nel 1991, 15 metri per 15, con due stanze, un bagno chimico, una postazione-vedetta e due condotti di ventilazione. Ma è stato venduto, e poi, obiettivamente, era un po' troppo fuori mano.

Idea: scommetto che cercando fra gli annunci immobiliari troverò qualcosa.

Montesilvano, AbruzzoE in effetti ci ho visto giusto, basta proprio poco: c'è una villa in vendita in Abruzzo, a Montesilvano, sul mare: ha un giardino da 3mila metri quadri, una piccola dependance annessa, per il personale di servizio e un bel bunker antiatomico. Il costo? 750mila euro tutto incluso.

A Riolo Terme c'è un'offerta simile, ma molto più evoluta: il bunker, in questo caso, protegge anche da attacchi batteriologici e chimici (e quindi, da qualsiasi tipo di potenziale tragedia, a quanto pare). C'è pure il video su YouTube, che mostra una bella porta di cemento armato spessa un metro. Solo che anche in questo caso il prezzo è un po' altino: 1.800.000 euro. Non trattabili, perché il proprietario vuole che ad acquistare il lotto sia un vero intenditore.

Devo dunque rassegnarmi al fai-da-te? Pare di sì, ma stando alle quotazioni che trovo sul web, farsi il bunker richiede uno sforzo economico notevole, che giustifica i prezzi di cui sopra; ci vuole uno studio di valutazione del rischio, un giardino dove scavare (non è cosa da poco), un'equipe specializzata che progetti tutto: le pareti, la porta, il condotto di areazione con il depuratore dell'aria e la schermatura anti-radiazioni. Insomma, a spanne non si spende comunque meno di 300mila euro. Se si vuole un prodotto più evoluto, 700mila. (continua alla prossima pagina)

Pagination

(2 Pagine) | Leggi tutto

Rivivi le Olimpiadi

2012: fine del mondo

I più cercati su Yahoo