Fine vita, Argentin (Pd): giusto poter optare per eutanasia

Pol/Vep

Roma, 20 set. (askanews) - "Penso sia giusto e corretto che un individuo posso optare per l'eutanasia o il suicidio assistito. Soprattutto non credo debba esistere l'accanimento terapeutico. Ho conosciuto Welby, credo sia stato vergognoso l'atteggiamento della Chiesa di negargli il funerale. Piergiorgio ha dato moltissimo del suo, non ce la faceva più, era in uno stato di sofferenza tale che nessuno può giudicare se non ci si trova. Il libero arbitrio va rispettato". Lo ha detto la deputata del Pd Ileana Argentin intervistata a Radio Cusano Campus.

"Io sono una credente, per me ha un valore la vita, pur essendo una persona con grave disabilità non ho ancora firmato questo consenso informale perché come si dice a Roma 'io vojo campà', ma detto questo, una persona deve poter decidere. Non è che uno giochi con la vita è che a volte si arriva a dei livelli di ingestibilità perché mancano i servizi di assistenza".