Finita contro un palo, Charlotte Mannarino ha perso la vita in un incidente tra Ardea e Pomezia

Incidente Ardea muore 24enne
Incidente Ardea muore 24enne

Domenica mattina, verso le 11, Charlotte Mannarino è rimasta coinvolta in un incidente che si è speso in via Pratica di Mare, tra Ardea e Pomezia. La giovane, di soli 24 anni, è morta domenica sera presso l’ospedale San Camillo di Roma. A causa delle gravi ferite riportate, non è stato possibile salvarla.

Incidente mortale tra Ardea e Pomezia: il caso

La mattina dell’incidente, Charlotte era alla guida della sua auto quando, per motivi che ancora non sono stati chiariti, ha perso il controllo della vettura. Il violento schianto contro un palo le ha causato gravissime ferite. Immediato l’arrivo dei soccorsi del 118 che, considerata la precarietà della situazione, ha ritenuto indispensabile richiedere l’intervento dell’eliambulanza per un trasporto immediato.

I medici, fino alla fine, hanno cercato di salvare la vita della ragazza. Le possibilità, però, erano molto poche sin dall’inizio. Charlotte Mannarino, infatti, è deceduta poche ore dopo l’arrivo al San Camillo.

Le indagini sul motivo dell’incidente

La polizia locale di Ardea sta ancora indagando sulla ricostruzione dell’incidente. Secondo le informazioni emerse, il fatto è stato isolato e autonomo e non ha visto coinvolti altri veicoli. Restano ancora sconosciuti i motivi secondo cui la 24enne avrebbe perso il controllo dell’autovettura, se per un malore o una distrazione momentanea.

Charlotte Mannarino aveva molti amici che, in queste ore, la stanno omaggiando sui social. Viene descritta come una ragazza solare e amante della vita.