Finlandia, multe per eccesso di velocità legate al reddito dei conducenti

Multe per eccesso di velocità legate al reddito dei conducenti in Finlandia: incappare in una sanzione pecuniaria in loco può essere molto costoso o molto economico.

"L'importo dipende dal proprio reddito mensile", dice un poliziotto.

"Se hai un buon lavoro, un reddito abbastanza alto, la multa è maggiore".

"Il minimo è di 6 euro di multa, è sempre almeno quello, ma può arrivare sino a decine di migliaia di euro".

Il Paese ha un sistema di multe giornaliere per determinate infrazioni, a partire dall'eccesso di velocità superiore a 20 km/h, legate al reddito del conducente.

Il fotografo Roni Rekomaa ha ricevuto 27 ammende per aver guidato a 99 km/h su una strada il cui limite era 50 km/h.

Lauri Heino/AP
AP Photo - Lauri Heino/AP

Il risultato è pari a 594 euro di multa: questo perché l'anno scorso non ha incassato molti soldi, oggi sarebbero stati 2349 euro.

"Sono stato fortunato - dice - perché l'anno scorso c'era il Covid e non ho lavorato, tutto il mio lavoro è stato interrotto, non ho fatto molti soldi, quest'anno la situazione sarebbe stata diversa".

Nel 2002, un dirigente Nokia che guidava a 75 km/h su una strada con limite orario a 50 km ha dovuto pagare 116.000 euro, e non si tratta di un record assoluto.

La Svizzera ha un simile sistema di ammende progressive: la multa più alta di tutti i tempi è stata comminata ad un cittadino svedese sorpreso a 290 km/h proprio in territorio elvetico.

La sanzione, comprensiva di ben 300 giorni di infrazione, è stata pari a circa 1.100.000 euro.