Finlandia, premier socialdemocratico si dimette dopo sfiducia

Dmo

Roma, 3 dic. (askanews) - Il premier della Finlandia Antti Rinne si è dimesso dopo aver perso la fiducia di uno dei partner della coalizione su un progetto di legge sulle Poste finlandesi.

Alla guida da giugno di una coalizione di centrosinistra con cinque partiti, il socialdemocratico Rinne ha presentato le dimissioni al presidente Sauli Niinistö nella tarda mattinata.

Il Sdp dovrà nominare un altro candidato al posto di premier per formare un nuovo esecutivo. Sanna Marin, vicepresidente del partito e ministro dei Trasporti, ha dato la sua disponibilità.