Finlandia a Putin: Guerra in Ucraina origine nostra adesione Nato

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 14 mag. (askanews) - Il presidente finlandese Sauli Niinistö ha detto al presidente russo Vladimir Putin che la situazione della sicurezza finlandese sia "fondamentalmente cambiata" dalle "richieste russe alla fine del 2021 per impedire ai paesi di aderire alla NATO e alla massiccia invasione russa dell'Ucraina nel febbraio 2022". Lo riferisce l'ufficio del capo di stato finlandese, dopo che in mattinata Mosca ha tagliato le forniture di energia elettrica alla Finlandia.

Il presidente Niinistö ha annunciato che nei prossimi giorni la Finlandia deciderà di chiedere alla NATO la possibilità di aderire.

Il presidente Niinistö ha osservato che anche durante il loro primo incontro nel 2012, aveva detto al presidente Putin che ogni paese indipendente è responsabile della propria sicurezza.

"Questo è esattamente ciò che sta accadendo ora. Aderendo alla NATO, la Finlandia rafforza la propria sicurezza e si assume le sue responsabilità. E in futuro, la Finlandia vuole risolvere correttamente e professionalmente le questioni pratiche che sorgono in relazione al vicinato con la Russia", si afferma nel messaggio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli