Finlandia, una ragazza è diventata presidente per un giorno

·1 minuto per la lettura

In Finlandia, una ragazza è diventata presidente per un giorno.

Nella Salminen, 16 anni, ha preso il timone del Paese nordico come parte di una campagna sponsorizzata per promuovere i diritti delle ragazze in politica e affari.

Ha trascorso il suo tempo accanto al vero presidente, Sauli Niinisto, incontrando politici e parlando alla conferenza sull'azione per il clima.

"È la cosa migliore che ho vissuto da molto tempo", ha detto la ragazza fuori dal palazzo presidenziale di Helsinki.

La giovane è stata selezionata dall'ente benefico Plan International per lavorare a fianco del presidente nella campagna #GirlsTakeover, in cui adolescenti di tutto il mondo prendono il timone della politica o degli affari per un giorno.

La campagna di quest'anno, che precede la Giornata delle ragazze delle Nazioni Unite l'11 ottobre prossimo, prevede giovani donne che ricoprono le cariche di ministro dell'istruzione dell'Uganda, consigliere federale svizzero e amministratori delegati di varie grandi aziende indonesiane, tra l'altro.

In Finlandia il ruolo del presidente è piuttosto formale, anche se sovrintende anche alla politica estera - esclusi gli affari con l'Unione europea - e dirige le Forze armate.

La 16enne non esclude di concorrere per il ruolo quando sarà adulta.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli