Finmeccanica: Ranucci(Pd), fare subito luce su caso bus Roma

Senato della Repubblica Ufficio stampa Gruppo Pd

Dichiarazione senatore del Pd Raffaele Ranucci (ASCA) -

Roma, 28 apr - ''Ancora una volta il Comune di Roma si trova

al centro di uno scandalo nazionale, da Mokbel a Mancini.

Sorge spontanea la domanda: qual e' il criterio di nomina

degli amministratori delle aziende romane e, in particolare,

dell'EUR Spa da parte del Comune e dell'allora Ministro del

Tesoro?''.

Lo dichiara il senatore del Pd Raffaele Ranucci in una

nota, ''con riferimento alla notizia pubblicata in un

articolo del 'Messaggero', relativo all'inchiesta romana su

Finmeccanica e al supposto coinvolgimento di Riccardo Mancini

in una presunta tangente''.

''Ci si chiede per quale ruolo Alemanno ha indicato

Mancini ai vertici di una Azienda cosi' importante: per fare

l' amministratore o come presunto intermediario o presunto

connettore di finanziamenti? Evidentemente la competenza e la

meritocrazia sono sempre state lontane dai criteri di scelta

di questo Comune''. ''Mi auguro - ha concluso Ranucci - per

il bene dei singoli, degli stessi coinvolti, ma soprattutto

per la trasparenza nei confronti dei cittadini romani che

Alemanno chiarisca immediatamente e che la magistratura possa

presto fare luce ed esprimersi su questo caso''.

Ricerca

Le notizie del giorno