Finnair, tra Airlounge, design e chef il volo è già esperienza

featured 1607040
featured 1607040

Roma, 11 mag. (Labitalia) – Salire a bordo e trovare una cabina dove il design va a braccetto con la funzionalità, con spaziose sedute ispirate agli arredi delle lounge, un’offerta food curata da uno chef e servita su porcellane e piatti firmati, ma anche sentirsi parte di un grande progetto di sostenibilità. Sui rinnovati aerei della Finnair, la compagnia di bandiera finlandese, il volo è già un’esperienza. Così, quello che è diventato un vero e proprio must per i viaggiatori di tutto il mondo, l'experience, comincia già a bordo, che si parta per una vacanza o per lavoro. Un nuovo corso sostenuto da forti investimenti per riaffermare lo stile e i valori di sempre, ma anche per guardare al futuro innovando e rinnovandosi proprio nel periodo più buio per il trasporto aereo, che dopo la pandemia subisce ora le conseguenze della guerra in Ucraina, con cui soprattutto la compagnia di bandiera di un paese confinante con la Russia deve fare pesantemente i conti, costretta a rivedere le rotte verso Oriente che da sempre costituiscono il suo core business.

In questo scenario, la Finnair ha lanciato nelle ultime settimane il nuovo look per i suoi voli a lungo raggio, proprio per migliorare l'esperienza del cliente, sia nella Business Class sia nella Economy, e ha aggiunto una classe intermedia, la Premium Economy. Un progetto che ha previsto un investimento di 200 milioni di euro con il rinnovamento completo delle cabine degli Airbus A350 e A330 della flotta destinati al lungo raggio.

"Il nostro investimento per migliorare l'esperienza del cliente sul lungo raggio – ha dichiarato Topi Manner, Ceo di Finnair – dimostra il continuo impegno di tutto il team Finnair per offrire un'esperienza premium in ogni cabina dei nostri aeromobili. La pandemia ha avuto un impatto drammatico sul nostro settore, ma non ha cambiato la nostra ambizione di offrire un’esperienza premium moderna, continuando ad essere la prima scelta per i viaggiatori dei collegamenti tra Europa e Asia".

Finnair è la prima compagnia aerea a lanciare un nuovissimo concetto di sedute per la Business Class, AirLounge, sviluppato in stretta collaborazione con Collins Aerospace, in quello stile nordico di design ripreso anche nelle lounge della compagnia aerea. “La collaborazione con Finnair ha permesso il lancio di queste sedute innovative e ha aiutato a portare alla luce un’idea di cabina davvero unica. Credo fermamente che insieme abbiamo stabilito un nuovo standard nel comfort per i passeggeri e nell’esperienza di viaggio”, ha commentato Mark Vaughan, vicepresident & general manager Interiors Seating di Collins Aerospace.

Non un sedile reclinabile, ma un ambiente a guscio fisso che consente un'ampia varietà di posizioni in seduta e in riposo, pensato per massimizzare il comfort, lo spazio e la libertà di movimento. "Lo spazio è il lusso di oggi – ha affermato Ole Orvér, Chief Commercial Officer di Finnair – e abbiamo riflettuto a lungo, con attenzione ai dettagli, per creare la migliore poltrona di Business Class per i nostri clienti. Sia la poltrona che l'intera esperienza di Business Class sono incentrate sul comfort, lo spazio e la scelta del cliente e sono il culmine del nostro ethos di design, che apparirà in tutti i nostri aeromobili a lungo raggio per ridefinire il moderno viaggio premium”.

Nella AirLounge ci si può sedere con diverse angolature, far riposare le gambe grazie al poggiapiedi, alzare un pannello per disporre di un’ampia superficie piana, mentre materasso, piumone e cuscino trasformano lo spazio in un comodo letto. Inoltre, l'alto guscio del sedile garantisce la propria privacy, mentre il divisorio tra i sedili centrali può essere abbassato quando si viaggia in compagnia. Come ha spiegato David Kondo, Customer Experience Team di Finnair, che ha guidato il lavoro di design, "abbiamo voluto riprogettare la Business Class e creare un ambiente più accogliente, riproponendo il comfort che ognuno trova a casa propria: eliminando i meccanismi più complessi delle sedute e utilizzando sedili curvi tridimensionali, siamo in grado di fornire uno spazio più ampio e flessibile e questo permette di muoversi più liberamente e di assumere diverse posizioni che i sedili tradizionali non permettono".

Non solo. Tutti gli aerei a lungo raggio di Finnair sono dotati di accesso a Internet, porte Usb, alimentazione per pc e ricarica wireless e di schermi con tecnologia Inflight Entertainment System. Diversi scomparti portaoggetti e opzioni di illuminazione, che si aggiungono alla luce d'atmosfera della cabina, progettata in collaborazione con Jetlite per combattere gli effetti del jetlag, con un design ispirato alla natura nordica, che riproduce i colori dell’aurora boreale quando viene oscurata per dormire.

Il tutto 100% made in Finland. In linea con la sua lunga tradizione di design, Finnair ha lavorato, infatti, con i migliori studi finlandesi per completare l'atmosfera della cabina attraverso nuovi tessuti e stoviglie. La casa di moda finlandese Marimekko ha creato cuscini e piumone per la Business Class, con i disegni iconici di Maija Isola in rilassanti colori scuri, mentre il cuscino per il collo e la coperta intrecciata sono stati progettati appositamente per il nuovo sedile della Premium Economy. E proprio questa classe intermedia è una delle novità del nuovo corso Finnair. Situata in una cabina privata, che può ospitare un massimo di 26 passeggeri, offre una comoda scelta di posti a sedere con circa il 50% di spazio in più rispetto all’Economy.

Le nuove sedute della Premium Economy, infatti, sono state ottimizzate per migliorare il comfort e l'ergonomia, con cuscini in memory foam, un’ampia reclinazione, poggiagambe e poggiatesta con sei posizioni regolabili. Lo scomparto dedicato per computer portatili e piccoli oggetti personali è incorporato nel design in modo che i clienti abbiano tutto il necessario a portata di mano durante il volo. "La tendenza verso i viaggi premium è significativamente aumentata durante la pandemia, quindi siamo sicuri che la nostra nuova classe di viaggio Premium Economy si rivelerà molto popolare tra i clienti che cercano un'esperienza superiore all'Economy", ha aggiunto Ole Orvér. Ma Finnair ha investito anche nel rinnovamento della sua Economy Class per i voli a lungo raggio, per fornire ai clienti un ambiente più rilassante: i nuovi sedili sono più leggeri e con una migliore ergonomia, opzioni di stivaggio personalizzate, connettività Usb A & C e uno schermo più grande per l'intrattenimento a bordo con un'interfaccia utente aggiornata.

La rinnovata esperienza a lungo raggio di Finnair non si ferma agli arredi delle cabine. A integrarla la nuova linea di stoviglie in porcellana e bicchieri di cristallo per il servizio di catering, prodotta dall’iconico e storico marchio finlandese Iittala e disegnata in esclusiva per Finnair da Harri Koskinen, uno dei più noti designer contemporanei finlandesi. "Come designer sono rimasto affascinato dall'idea di Finnair sulla nuova esperienza di volo per far sentire i viaggiatori come a casa. Anche se le stoviglie Kuulas sono progettate per l'ambiente di volo, il compito principale era quello di creare oggetti autentici e familiari che ricordassero all'utente la casa e le stoviglie usate nella vita quotidiana. Materiali durevoli e un design delicato creano un'esperienza premium", ha sottolinetato Koskinen.

Le stoviglie, ispirate all’ambiente domestico moderno, sono progettate per il volo e sono più leggere quasi del 20% rispetto a quelle precedenti, contribuendo così alla riduzione del peso e quindi al raggiungimento degli obiettivi di riduzione delle emissioni di CO2 condivisi da Finnair. "Nella Business Class a lungo raggio e nella nuova Premium Economy Class, il pasto fa parte del viaggio stesso, e abbiamo voluto completare l'esperienza con un fresco design nordico", ha detto Kristos Mavrostomos, responsabile dello sviluppo degli articoli da tavola nel team Inflight CX di Finnair.

Una collaborazione, quella tra Finnair e Iittala, che risale agli anni '60, quando Tapio Wirkkala disegnò nel 1968 l'iconica serie di bicchieri ‘Ultima Thule’, lanciata per la prima volta nel 1969 sui voli Finnair verso New York. "Dagli anni '60 la cooperazione tra Iittala e Finnair promuove il design nordico in tutto il mondo. Siamo lieti di continuare questa partnership con il nuovo servizio da tavola Kuulas. Come risultato dell'esperienza di Harri Koskinen nel design, la collezione Kuulas è funzionale e riflette un'estetica nordica senza tempo: elementi essenziali nel design di Iittala", ha osservato Carolina Bade, vp Business and Offering di Iittala.

A completare l’esperienza del servizio a bordo, naturalmente, ci sono i pasti che vengono offerti e che, ancora una volta, parlano finlandese. Sono preparati, infatti, internamente alla compagnia aerea, dalla Finnair Kitchen, e non appaltati a società esterne, e curati personalmente dall’head chef Koji Moriwaki Proprio oggi, 11 maggio, parte un nuovo menù incentrato sul meglio della cucina nordica, con influenze giapponesi e asiatiche. I clienti Business Class godranno di un'offerta rinnovata di cibi e bevande, tra cui un pasto a sei portate in stile bistrot moderno e un altro più leggero. Tra un pasto e l'altro, poi, i clienti potranno approfittare della nuova area ristoro situata all'ingresso principale dell'aereo.

Materie prime scelte all’insegna della sostenibilità per sentirsi parte di un più ampio disegno globale. E proprio passando dalla sostenibilità parte e si conclude l’esperienza di volo con la compagnia finlandese. Attenzione alla riduzione della CO2 attraverso la diminuzione del peso degli aerei, il basso consumo di carburante e l'uso di carburanti sostenibili per l'aviazione e la compensazione sono obiettivi costanti per Finnair, che mira a dimezzare le emissioni entro la fine del 2025 e a raggiungere la carbon neutrality entro la fine del 2045.

Così, Finnair invita anche i suoi clienti a compensare le emissioni dei voli con un servizio che combina carburante per l'aviazione sostenibile e progetti certificati per la salvaguardia del clima: attraverso una piattaforma i clienti Finnair possono calcolare le emissioni del proprio volo e compensare totalmente il loro viaggio scegliendo un mix di carburanti aerei sostenibili (Saf) e progetti di compensazione certificati. "Sia Finnair che i nostri clienti vogliono impegnarsi per ridurre l'impronta di CO2 dei viaggi aerei, e vogliamo offrire ai passeggeri un modo semplice e trasparente per farlo. Il nostro servizio combina due strumenti importanti, le compensazioni e il Saf, entrambi necessari per raggiungere la carbon neutrality nell'aviazione", ha rimarcato Eveliina Huurre, svp Sustainability, Finnair. E acquistando il biglietto per un nuovo, sostenibile volo, l’esperienza con Finnair può ricominciare.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli