Fioramonti: con monitoraggio satellitare edifici scuole più... -2-

Bla

Roma, 8 ott. (askanews) - "Oggi abbiamo anche lanciato la nuova anagrafe dell'edilizia scolastica, questa nuova raccolta di informazioni che mancava da tempo per avere un'idea complessiva dei 40mila istituti scolastici del nostro Paese. Purtroppo le condizioni di difficoltà e di degrado sono ancora molto diffuse nel nostro Paese e in alcuni contesti addirittura aggravate con dei rischi potenziali per molte persone", ha detto ancora il titolare del dicastero.

"Quello che serve è un raccordo molto più efficace tra l'amministrazione governativa e coloro che sono responsabili delle infrastrutture scolastiche, che non è il governo, non è lo Stato ma sono le province e i comuni e fare in modo che si possa intervenire in maniera tempestiva per mettere in sicurezza gli edifici scolastici. Purtroppo negli anni, molti enti locali non sono stati in grado di svolgere bandi e gare e aver portato avanti dei lavori di messa in sicurezza", ha sottolineato Fioramonti.

"Oggi questo è un problema, da un lato noi vogliamo fare un monitoraggio per prevenire i danni e accelerare il più possibile quelle che è la fase di messa in sicurezza, anche attraverso due cose concrete: la costituzione di una task force presso il ministero che accompagnerà gli enti locali nello svolgimento di tutte quelle che sono le implementazioni e le misure per mettere in sicurezza le scuole e poii anche per quanto riguarda il monitoraggio costante degli edifici scolastici", ha proseguito Fioramonti.