Fioramonti: “Di Maio ha molti ruoli, rischia di essere una debolezza”

Lorenzo Fioramonti

Nel corso di una recente intervista, il ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti ha espresso il proprio pensiero su plastic e sugar tax, soffermandosi anche sui molti ruoli ricoperti da Luigi Di Maio.

Le dichiarazioni del ministro Fioramonti

“Il M5S soffre di una grande debolezza che è la mancanza di struttura e organizzazione”, ha dichiarato il ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti nel corso del programma “L’intervista” di Maria Latella su Sky TG24. “Devo fare i complimenti a Luigi Di Maio perché non è facile gestire il M5S che è così destrutturato da richiedere un impegno enorme da parte di una persona che, io l’ho definito un po’ un giocoliere, deve avere molti ruoli e giocare molte parti in commedia”. Questo, ha quindi sottolineato il ministro dell’Istruzione, “rischia di essere una debolezza strutturale per un Movimento che invece giustamente porta degli elementi molto innovativi nel dibattito politico italiano e può governare questo Paese”.

Per quanto riguarda invece plastic e sugar tax, Lorenzo Fioramonti ha ammesso di essere stato fin da subito “favorevole a un approccio diverso, che il Governo purtroppo non ha seguito, cioè quello di aumentare l’Iva su beni, consumi e servizi negativi per l’ambiente e per la salute“. In particolare ha voluto fare il seguente esempio: “Se oggi si compra una bottiglia di Coca Cola da una macchinetta si paga il 10% di Iva, ma se compriamo qualsiasi altra cosa che aiuta i nostri figli si paga il 22%. Perché favoriamo con l’Iva una bottiglia di Coca Cola, che non mi sembra sia un bene di primissima necessità e nemmeno un bene italiano che dobbiamo sostenere?”.