Fioramonti: mi impegno spesso in solitudine a favore della ricerca

Ska

Roma, 23 ott. (askanews) - "Non mi si venga a parlare di mezzo miliardo in più o meno", è "fondamentale che su questo si faccia gioco di squadra" perché "sia il mondo del privato che del pubblico investono poco" in ricerca: lo ha detto il ministro dell'Istruzione, Università e Ricerca, Lorenzo Fioramonti aprendo alla Camera il convegno "Patto per la Ricerca".

"Mi impegno, spesso anche in solitudine, affinché questo tipo di tematiche venga posta sull'agenda nazionale", ha detto Fioramonti, "vorrei si avviasse il dibattito anche nel mondo delle imprese".

Il Miur, ha assicurato il ministro, "punta tantissimo sulla centralità della ricerca per dare all'Italia un nuovo modello di sviluppo" e si impegna affinché la ricerca sia incentivata con "tutti gli strumenti a disposizione dello Stato".