Fioramonti su bambino morto a Milano: senza investimenti tragedie

Ska

Roma, 23 ott. (askanews) - "La settimana scorsa un bambino di sei anni è caduto all'interno di una scuola di Milano e ieri sera è deceduto. Ovviamente le tragedie accadono, accadono ovunque, ma in un paese dove tante e tante scuole sono in difficoltà, il personale è sottopagato e insufficiente, le strutture non sono adeguate, non si può fare a meno di pensare che se avessimo investito in maniera diversa qualche tragedia ce lo saremmo potuta evitare". Lo ha detto il ministro dell'Istruzione, Università e Ricerca, Lorenzo Fioramonti, intervenuto ad un convegno presso la Sala della Regina di Palazzo Montecitorio intitolato "Patto per la Ricerca". Il ministro, che ha preannnciato che in giornata partirà per Milano, ha chiesto ai convenuti un minuto di silenzio in piedi per la morte del bambino.